Salta al contenuto

Contenuto

Sulla base dell'andamento delle condizioni climatiche, è scattata dal 1° luglio 2024 in tutto il Nuovo Circondario Imolese la fase di attenzione per gli incendi boschivi. Il provvedimento, emanato dall' Agenzia per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna, resterà in vigore fino alla mezzanotte di domenica 15 settembre 2024.

Cosa prevede la fase di attenzione

Con l'avvio della fase di attenzione le pattuglie dei Carabinieri forestali avranno come priorità il controllo dei fuochi e la repressione di tutti i comportamenti illeciti. In Emilia-Romagna al momento è stato emesso un bollettino di rischio medio (codice giallo), valido fino al 7 luglio: si raccomanda quindi ai cittadini di gestire con la massima cautela la combustione di residui vegetali dei lavori agricoli e forestali, che potranno essere effettuati solo in assenza di vento e unicamente in mattinata. I fuochi dovranno comunque essere spenti entro le ore 11.00 del mattino. La situazione verrà costantemente monitorata e periodicamente aggiornata.

Questi i numeri utili per le segnalazioni: 115 - numero di soccorso del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco per segnalare un incendio; 1515 - numero dell’Arma dei Carabinieri-specialità forestale per segnalare illeciti e comportamenti a rischio di incendio boschi; 800841051 - numero verde regionale da utilizzare anche per il preavviso di accensione di fuochi o abbruciamenti controllati di materiale vegetale derivante da lavori agricoli e forestali.

Per saperne di più:

Incendi boschivi, dal 1^ luglio fino al 15 settembre scatta la fase di attenzione in Emilia-Romagna — Agenzia per la sicurezza territoriale — e la protezione civile (regione.emilia-romagna.it)


Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Segreteria Generale, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Protocollo, Affari Istituzionali, Rapporto con le Associazioni ed Enti

Piazza del Tricolore n. 2

40025 Fontanelice

Ultimo aggiornamento: 02-07-2024, 07:15