Salta al contenuto

Contenuto

Dal municipio di Borgo Tossignano, sede del Centro di Coordinamento Sovracomunale di Protezione Civile per i quattro Comuni della Vallata del Santerno colpiti dall’emergenza alluvione, arrivano informazioni aggiornate sull’evoluzione dell’assetto viabile del territorio e delle lavorazioni di ripristino per contenere le diffuse criticità.

Nel pomeriggio di oggi, la situazione della Valle del Santerno è stata portata all’attenzione del sindaco metropolitano Matteo Lepore nel corso di un incontro video durante il quale gli amministratori valligiani hanno chiesto all’unisono ai vertici dell’ente la massima collaborazione, attenzione e celerità di intervento.

A Fontanelice nuove segnalazioni di frane in località Posseggio, tra le zone più critiche sul fronte degli smottamenti. Il sindaco insieme ai geologi si è recato personalmente a monitorare la situazione.

Da parte del primo cittadino fontanese arriva un accorato appello all’indirizzo della Città Metropolitana: “Abbiamo necessità di sistemare le crepe presenti e riaprire quanto prima la SP33 ‘Casolana’ – sottolinea -. Non possiamo permetterci di perdere altro tempo in un mosaico viabile della vallata già in forte difficoltà. Il nostro compito sarà poi quello di continuare a monitorare ogni singola arteria per verificare la tenuta delle lavorazioni o prendere atto di nuovi movimenti del terreno”.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Segreteria Generale, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Protocollo, Affari Istituzionali, Rapporto con le Associazioni ed Enti

Piazza del Tricolore n. 2

40025 Fontanelice

Ultimo aggiornamento: 31-01-2024, 09:01