Salta al contenuto

Contenuto

I tre progetti della Valle del Santerno tutti ammessi e finanziati posizionandosi nei primi 4 posti della graduatoria del Programma metropolitano di rigenerazione

Il Programma metropolitano di rigenerazione è lo strumento attraverso il quale le risorse del Fondo perequativo metropolitano sono riconosciute annualmente ai Comuni e alle Unioni per finanziare interventi di rigenerazione urbana sui propri territori. Il Fondo perequativo si alimenta grazie al versamento da parte dei Comuni del 50% degli oneri di urbanizzazione secondaria e del contributo straordinario incassati relativamente alle trasformazioni negli ambiti di rilievo metropolitano e che consumano suolo. Nello specifico per il 2023 le risorse disponibili per tutto il territorio metropolitano ammontano a circa 2,3 milioni di euro. La Città Metropolitana ha reso pubblica la graduatoria dei progetti finanziati Venerdì 1 Dicembre sulla base delle istruttorie delle domande ricevute. Su 51 progetti pervenuti e ammessi, sono stati finanziati 15 progetti.

Il Nuovo Circondario Imolese ha presentato una proposta unitaria con tre progetti che sono risultati tutti ammessi e finanziati posizionandosi nei primi 4 posti della graduatoria. Il costo complessivo dei 3 interventi ammonta a 489.627,79 euro di cui 459.627,79 € finanziati da Città Metropolitana di Bologna.

Il progetto presentato dal Nuovo Circondario Imolese dal titolo “La Vallata del Santerno. Insieme per la rigenerazione ambientale e sociale” riguarda la rigenerazione di tre importanti edifici pubblici ubicati all’interno dei Comuni della Vallata del Santerno (Palazzo Alidosi di Castel del Rio, Scuola Mengoni di Fontanelice e Palazzo Manusardi di Casalfiumanese) con l’obiettivo primario di incrementare l’efficientamento energetico. La strategia è strettamente correlata all’attuazione del PAESC approvato dal Nuovo Circondario Imolese (all’obiettivo di diminuire la CO2 prodotta sul territorio) e alle linee guida del PUG circondariale appena assunto. La rigenerazione energetica dei 3 edifici pubblici, caratterizzati da un livello di storicità importante, oltre a rispondere alla finalità ambientale, consentirà di sensibilizzare i privati e le giovani generazioni sull’importanza di perseguire interventi di efficientamento energetico sul patrimonio civile, oltre a favorire una diminuzione delle spese per i consumi energetici da parte delle amministrazioni (oltre il 20% annuo), consentendo di incrementare il livello di servizi erogati nei tre edifici a favore dei cittadini e delle imprese e l’attrattività residenziale e produttiva sul territorio. I tre interventi saranno accompagnati da progetti di valorizzazione, anche multimediale, delle azioni previste e dall’acquisto di biciclette elettriche e di colonnine per la ricarica sui tre Comuni. Tre progetti che sono risultati tutti ammessi e finanziati posizionandosi nei primi 4 posti della graduatoria.

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA GIUSEPPE MENGONI DI FONTANELICE

L’intervento di rigenerazione energetica prevede la sostituzione della caldaia esistente con una caldaia a condensazione, l’installazione di un sistema di regolazione e controllo dell’impianto termico VTS, l’isolamento termico dell’estradosso del sottotetto (lana di roccia sp. 16 cm, lambda = 0,035 W/mK) e relamping.

L’intervento produrrà un risparmio energetico pari a 82,59 kWh/mq anno che si tradurrà anche in un risparmio dei costi energetici sostenuti annualmente dal Comune pari al 28%.

Il progetto prevede inoltre di coinvolgere i ragazzi della scuola in un video racconto sugli interventi di risparmio energetici promossi al fine di promuovere una campagna di sensibilizzazione in tutta la comunità sull’importanza di perseguire azioni per l’efficientamento energetico.

Previsto infine l’acquisto di una colonnina per la ricarica elettrica delle biciclette e l’acquisto di bici elettriche per creare una rete sui Comuni della Vallata.

Costo complessivo intervento: 119.521,26 €

Finanziamento Città Metropolitana: 109.521,26 €

GLI ALTRI INTERVENTI FINANZIATI

Casalfiumanese - intervento di rigenerazione di Villa Manusardi

Costo complessivo intervento: 178.770,75 €

Finanziamento Città Metropolitana: 168.770,75

Castel del Rio - rigenerazione energetica di Palazzo Alidosi

Costo complessivo intervento: 191.335,78 €

Finanziamento Città Metropolitana: 181.335,78 €


A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Segreteria Generale, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Protocollo, Affari Istituzionali, Rapporto con le Associazioni ed Enti

Piazza del Tricolore n. 2

40025 Fontanelice

Ultimo aggiornamento: 05-12-2023, 09:12