Salta al contenuto

Contenuto

Sono stati presentati questa mattina, nella sede del Comando in via Pirandello, i quattro nuovi mezzi in dotazione alla Polizia Locale del Nuovo Circondario Imolese, acquistati alla fine del 2023 e che entreranno in funzione da oggi.

Alla presentazione sono intervenuti il presidente del Nuovo Circondario Imolese e sindaco di Imola, Marco Panieri, il vicepresidente e sindaco di Medicina, Matteo Montanari, il sindaco di Castel Guelfo, Claudio Franceschi e il vicesindaco di Dozza, Giuseppe Moscatello. Presenti, inoltre, il Comandante della Polizia Locale Daniele Brighi, il vicecomandante Gabriele Ceroni e agenti del Corpo.

Per quanto attiene ai nuovi automezzi, si tratta di quattro nuove Suzuki S-Cross Ibride che contribuiranno ad ammodernare il parco auto della Polizia Locale. In totale sono 28 gli autoveicoli in dotazione alla Polizia Locale, di cui 21 per il presidio di Imola e Dozza, 3 per il presidio di Medicina, 2 per Mordano-Castel Guelfo e 2 per il presidio della Vallata. A questi vanno aggiunte 8 moto (3 Bmw 850, 3 Honda 750, 2 Honda 650). Si tratta di una dotazione significativa per un Corpo che oggi opera su 9 Comuni in un territorio di oltre 100.000 abitanti.

Le nuove Suzuki S-Cross sono state acquistate nel 2023 grazie all’avanzo di amministrazione del Nuovo Circondario Imolese e sono costate in tutto quasi 169.000 euro.

I 4 nuovi automezzi sostituiranno quattro veicoli oramai datati - Si tratta di quattro automezzi ibridi che andranno a sostituire quattro automezzi ormai datati che saranno dismessi nelle settimane prossime contribuendo così ad incrementare i veicoli ecologici in dotazione al Corpo. Sono in tutto 10 i veicoli ecologici in uso alla Polizia Locale di cui 5 ibridi, 3 elettrici e 2 a metano.

Le auto sono state tutte allestite secondo le caratteristiche normativamente imposte agli automezzi dei Corpi Unici di Polizia Locale ed una di esse è altresì dotata di una cella di sicurezza.

“Siamo convinti che l'acquisto di veicoli ibridi sia un importante tassello per contribuire come Comuni a rendere efficaci una pluralità di azioni volte a migliorare l'ambiente in cui viviamo, anche con l'abbattimento delle emissioni inquinanti generate dai veicoli a motore. Allo stesso tempo i veicoli acquistati sono particolarmente adatti per i servizi mirati di controllo della viabilità e migliorano le condizioni di sicurezza anche per gli agenti, in particolare il veicolo dotato di cella di sicurezza, che garantisce alcuni specifici interventi – spiega il Presidente del Nuovo Circondario Imolese e sindaco di Imola, Marco Panieri -. Il territorio del Nuovo Circondario Imolese è molto vasto e crediamo che l’investimento sui nuovi automezzi possa consentire di migliorare l’attività preziosa degli agenti del Corpo relativa al controllo del territorio. La sicurezza è un tema importante e anche con questo intervento vogliamo dimostrare di stare vicini a chi quotidianamente si adopera per le nostre comunità”.
“Ringrazio la Giunta dei Sindaci del Nuovo Circondario Imolese per aver sostenuto questo investimento – aggiunge da parte sua il Comandante della Polizia Locale, Daniele Brighi -. Il rinnovo del parco auto ci consente di dare un messaggio importante dal punto di vista ambientale ai cittadini e nel contempo di dare un segnale agli agenti di Polizia Locale che ogni giorno, 356 giorni all’anno, sono impegnati in attività di controllo e vigilanza sul territorio”.

Galleria di immagini

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ufficio Segreteria Generale, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Protocollo, Affari Istituzionali, Rapporto con le Associazioni ed Enti

Piazza del Tricolore n. 2

40025 Fontanelice

Ultimo aggiornamento: 28-03-2024, 08:03