Tu sei qui: Home / Notizie / Notizie / Raccolta Differenziata rifiuti

Raccolta Differenziata rifiuti

Avviso ai Cittadini

 LETTERA A TUTTI I CITTADINI

 OTTOBRE 2018

 OGGETTO: la raccolta differenziata è salita al 51%, ora dobbiamo arrivare al 65%

Gentile cittadina/o, gentile titolare,

a fine 2016 abbiamo riorganizzato il servizio di raccolta rifiuti sul territorio comunale, in sintonia con gli altri tre comuni della Vallata del Santerno: Castel del Rio, Borgo Tossignano e Casalfiumanese.

Il cambiamento era necessario, per raggiungere l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata definito per i comuni di montagna come Fontanelice dal Piano regionale di Gestione Rifiuti, per dare il nostro contributo alla salvaguardia dell’ambiente e delle sue  risorse, per recuperare e riciclare quanta più materia possibile.

Partivamo dal 41% con cui si è chiuso il 2016, dato ormai stabile da alcuni anni. Nel primo anno di riorganizzazione, il 2017, a Fontanelice abbiamo raggiunto il 51%, grazie al vostro impegno, 10 punti percentuali in più. Si tratta certamente di un buon risultato ma possiamo fare ancora meglio.

Con i nuovi cassonetti la raccolta di carta e cartone è raddoppiata (la possibilità quindi di conferire carta e cartone quando si vuole, in sostituzione della raccolta a sacco, è stata apprezzata incentivandone la raccolta), quella di vetro plastica e lattine è cresciuta dell’80%, i rifiuti indifferenziati sono diminuiti del 30% circa.

L’utilizzo della tessera e della griglia hanno contribuito a migliorare la qualità di quanto conferito nei contenitori: nel cassonetto di carta e cartone le impurità sono intorno al 3%, nella campana del vetro arrivano al 6% circa, un po’ di più per plastica e lattine che hanno l’88% di purezza.

Anche alla stazione ecologica i risultati sono positivi e le raccolte differenziate in crescita. Gli accessi sono aumentati e nel 2017 sono stati circa 4.900.

A fronte di questi risultati, si sono riscontrati purtroppo dei comportamenti scorretti, in particolare danni vandalici ai nuovi cassonetti come la rottura delle griglie o abbandoni, i cui costi di riparazione o di raccolta vanno a gravare sull’intera collettività, oltre che sull’igiene e sul decoro degli spazi pubblici.

Si tratta di comportamenti incivili, sanzionabili con multe, arrivando, nei casi più gravi, alla denuncia. Grazie ai controlli delle Guardie Ecologiche Volontarie in alcuni casi è stato possibile risalire ai responsabili e di conseguenza applicare le multe. Ma non è semplice.

Questi comportamenti sono resi ancora più inaccettabili e inammissibili, se si considera che la tessera può essere utilizzata illimitatamente, senza alcun aggravio di costi sulla bolletta, che esiste un servizio di ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti per il quale basta chiamare il Servizio clienti Hera (vedi sotto per i riferimenti) e che è possibile conferire i proprio rifiuti differenziati (ingombranti compresi) a ciascuna delle quattro stazioni ecologiche presenti nei comuni della Vallata, indipendentemente dal proprio comune di residenza.

E’ importante anche sottolineare che siamo ancora lontani dal traguardo del 65%. Non raggiungere questo obiettivo entro il 2020 avrà come risultato una maggiorazione della bolletta Tari per via dei maggiori costi di smaltimento che saranno applicati, così come previsto dalla normativa per i comuni che non raggiungono le percentuali previste di raccolta differenziata.  

Non fare la raccolta differenziata, o farla male, avrà quindi una ricaduta sulla collettività.

Ringraziamo i cittadini e le attività commerciali e produttive che si sono impegnati in questi mesi, i buoni risultati ottenuti sono evidenti. Allo stesso tempo chiediamo a tutti uno sforzo e un impegno ancora maggiori  per contribuire tutti insieme a tagliare il traguardo del 65%.

il Sindaco di Fontanelice

Athos Ponti

 

 

 

 

 

 NOTA

Coloro che, seppur titolari di un regolare contratto Tari, non avessero ancora le tessere, possono recarsi allo sportello dedicato sito al piano terra del Municipio di Borgo Tossignano, in Piazza Unità d’Italia 7, e aperto tutti i sabati dalle 9 alle 12. Analogamente per chi le avesse smarrite, presentandosi con una bolletta di recente emissione. Per questioni di carattere più generale sul proprio contratto Tari è opportuno contattare il Servizio Clienti Hera 800.999.500 (800.999.700 per le utenze non domestiche) dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18 (la chiamata è gratuita sia da fisso che da cellulare).

 

pubblicato 01/09/2018 11:20, ultima modifica 19/10/2018 11:21 — scaduto
Contatti

Piazza del Tricolore, 2
40025 - Fontanelice (BO)

TELEFONO
0542 92566

EMAIL

ORARI

lun-mar-gio-ven-sab
9:00-12:00

gio anche 15:00-17:00

Valuta questo sito